News

Home > News > Impianto DISICOV disinfezione automatica ambulanza

04
____

Feb

Impianto DISICOV disinfezione automatica ambulanza

DISICOV è un evoluto sistema automatico di disinfezione dell'ambulanza, integrato nell'allestimento, che atomizza una formula disinfettante composta da PEROSSIDO D’IDROGENO (con una concentrazione di acqua ossigenata al 20%) 

COME SI ATTIVA: si attiva premendo un pulsante in cabina di guida, oppure premendo un pulsante integrato nel dispositivo. Può anche essere impostata l’accensione automatica, programmata nei giorni e negli orari diversi, anche  più accensioni nell’arco delle 24h, a secondo delle proprie esigenze operative. Nel caso è programmata l’accensione automatica e ci sono persone a bordo, il dispositivo non si avvia,  ripartirà automaticamente quando l’area sarà libera e, con sportelli e vetri chiusi. Anche attivando la disinfezione programmata, l’operatore può comunque avviare manualmente la disinfezione in ogni momento lo ritiene necessario.

EFFICACIA DEL SISTEMA: il dispositivo, in pochi minuti, atomizza il disinfettante in milioni di nano particelle, liberandole nell’ambiente circostante. Una nube secca invade e satura l'ambiente, il disinfettante penetra in ogni interstizio e anfratto, compreso vani e cassetti, si deposita su attrezzature e strumenti. Completato il ciclo di disinfezione, non sarà necessario alcun ulteriore intervento, non rilascia alcun residuo umido, (a differenza dell’ozono) non ha potere ossidante, quindi non si rischia il danneggiamento delle apparecchiature mediche. Ambiente e attrezzature saranno disinfettate con abbattimento della carica microbica (virus e batteri – attività virucida, fungicida, sporicida, battericida) al 99,9%.

USO AMBULANZA DOPO DISINFEZIONE: l’accesso nel comparto sanitario e nella cabina guida, sarà possibile dopo 15 minuti dalla fine del ciclo di disinfezione.

TECNOLOGIA DI VERIFICA E TRACCIA DELLA DISINFEZIONE:  su una parete interna dell’ambulanza, sarà applicato un adesivo ben in vista, con integrato un QR Code (codice), leggibile da qualunque telefono / smartphone che consente a chiunque di inquadrare il QRCODE e controllare quando è stata eseguita l’ultima disinfezione. I dati dell'ultima disinfezione eseguita, documentata con un certificato di avvenuto trattamento di disinfezione (che potrà salvato, stampato o inviato via email)  completo dei seguenti dati:  Data e ora disinfezione + Targa veicolo + Proprietà + Durata del trattamento  + Numero seriale del sistema di disinfezione  + Numero di lotto del prodotto disinfettante + Data di scadenza del prodotto disinfettante + Tipo di intervento  + Esito dell'intervento + Qr Code antifrode + Scheda di sicurezza disinfettante.

Ogni flacone da LT.1 è sufficiente per disinfettare 66 volte l’ambulanza. L’impianto è fornito completo di nr.01 flacone da lt.1. Il sistema utilizza esclusivamente Disinfettante Biocida o PMC autorizzato e certificato dal Ministero della Salute con parere positivo dell'Istituto Superiore di Sanità.

NEWS RECENTI

DISICOV è un evoluto sistema automatico di disinfezione dell'ambulanza, integrato nell'allestimento, che atomizza una formula disinfettante composta da PEROSSIDO D’IDROGENO (con una concentrazione di acqua ossigenata al 20%) 

COME SI ATTIVA: si attiva premendo un pulsante in cabina di guida, oppure premendo un pulsante integrato nel dispositivo. Può anche essere impostata l’accensione automatica, programmata nei giorni e negli orari diversi, anche  più accensioni nell’arco delle 24h, a secondo delle proprie esigenze operative. Nel caso è programmata l’accensione automatica e ci sono persone a bordo, il dispositivo non si avvia,  ripartirà automaticamente quando l’area sarà libera e, con sportelli e vetri chiusi. Anche attivando la disinfezione programmata, l’operatore può comunque avviare manualmente la disinfezione in ogni momento lo ritiene necessario.

EFFICACIA DEL SISTEMA: il dispositivo, in pochi minuti, atomizza il disinfettante in milioni di nano particelle, liberandole nell’ambiente circostante. Una nube secca invade e satura l'ambiente, il disinfettante penetra in ogni interstizio e anfratto, compreso vani e cassetti, si deposita su attrezzature e strumenti. Completato il ciclo di disinfezione, non sarà necessario alcun ulteriore intervento, non rilascia alcun residuo umido, (a differenza dell’ozono) non ha potere ossidante, quindi non si rischia il danneggiamento delle apparecchiature mediche. Ambiente e attrezzature saranno disinfettate con abbattimento della carica microbica (virus e batteri – attività virucida, fungicida, sporicida, battericida) al 99,9%.

USO AMBULANZA DOPO DISINFEZIONE: l’accesso nel comparto sanitario e nella cabina guida, sarà possibile dopo 15 minuti dalla fine del ciclo di disinfezione.

TECNOLOGIA DI VERIFICA E TRACCIA DELLA DISINFEZIONE:  su una parete interna dell’ambulanza, sarà applicato un adesivo ben in vista, con integrato un QR Code (codice), leggibile da qualunque telefono / smartphone che consente a chiunque di inquadrare il QRCODE e controllare quando è stata eseguita l’ultima disinfezione. I dati dell'ultima disinfezione eseguita, documentata con un certificato di avvenuto trattamento di disinfezione (che potrà salvato, stampato o inviato via email)  completo dei seguenti dati:  Data e ora disinfezione + Targa veicolo + Proprietà + Durata del trattamento  + Numero seriale del sistema di disinfezione  + Numero di lotto del prodotto disinfettante + Data di scadenza del prodotto disinfettante + Tipo di intervento  + Esito dell'intervento + Qr Code antifrode + Scheda di sicurezza disinfettante.

Ogni flacone da LT.1 è sufficiente per disinfettare 66 volte l’ambulanza. L’impianto è fornito completo di nr.01 flacone da lt.1. Il sistema utilizza esclusivamente Disinfettante Biocida o PMC autorizzato e certificato dal Ministero della Salute con parere positivo dell'Istituto Superiore di Sanità.